Nel film da poco uscito al cinema “Spider- Man: Far From Home”, il secondo capitolo della saga di Spider-Man, un compagno di classe di Peter Parker è interpretato da un attore trans, Zach Barack, ventitreenne,  che in un’intervista a Variety del 26 giugno ha parlato di quanto sia importante essere il primo trans in un film della Marvel:

“Mi sento un po’ perso di vista, ma mi sto comportando come se non lo fossi.Non ho abbastanza la capacità di spiegare quanto sia significativo per me”

Barack ha ricevuto un feedback positivo enorme dai suoi fan quando hanno saputo che era nel cast.

“Non sono affatto un esperto di fumetti, ma li ho letti crescendo, lo sai, ed erano importanti. E c’è qualcosa di molto intrinsecamente trans in quelle storie, specialmente in quelle in cui le identità  nascoste sono parte di esse. Ad esempio, il viaggio di Peter Parker [in Spider-Man: Homecoming] riguarda molto il fatto di essere un adolescente e di avere quest’altra parte della tua vita”  ha spiegato.

“E questo è proprio così trans, è qualcosa che penso assolutamente di aver sentito ogni giorno a volte – specialmente essere una persona trasmasculina perché a volte c’è una pressione per essere un modo diverso rispetto a quello che sento naturalmente propenso a fare perché voglio adattarmi, e devo combattere attivamente quell’ istinto, ma il fatto è che essere in questo film è così incredibilmente significativo e spero che significhi qualcosa per gli altri”

Quello che noi critichiamo è l’intento ideologico dietro queste scelte di casting, il fatto di voler portare a tutti i costi e sempre di più personaggi LGBT e far vedere quanto sia normale, quanto sia “cool” essere gay, bisex, trans ecc…e poi soprattutto cercare di trovare elementi LGBT in qualunque trama o storia, arrivando anche ad imbarazzanti forzature.

Barack sta attualmente girando un ruolo di supporto nel film finale della serie Transparent prodotta dagli Amazon Studios, che guarda caso, parla proprio delle vicende di una famiglia dopo la scoperta che il proprio padre è transessuale.