Scalpore nel mondo dello spettacolo: il cantante Miguel Bosè ha un compagno, lo scultore Nacho Palau. I due uomini convivono in Spagna. Nel 2011 volano all’estero per avere, attraverso la pratica della maternità surrogata, due gemelli: questo perchè in Spagna tale pratica è vietata. Inoltre con un’altra maternità surrogata, a soli sette mesi di distanza, ottengono un’altra coppia di gemelli.

Nel 2018 i due compagni si lasciano, ognuno si prende una coppia di gemelli, uno va in Messico l’altro rimane in Spagna. Ora è iniziato il processo che dovrà decidere se lasciare i 4 bambini insieme a uno dei due genitori oppure ognuno dei due uomini si prenderà una coppia di gemelli.

Nei piccoli rimarranno ferite profonde: sapranno di essere stati concepiti tramite la fecondazione artificiale e la pratica dell’utero in affitto, comprati come un pacco dono, sapranno di essere stati strappati dalla loro madre e che cresceranno senza una mamma e probabilmente alla fine saranno anche divisi.