A fine ottobre Condé Nast Publications la celebre casa editrice statunitense lancia Them, la prima piattaforma digitale interamente dedicata al mondo LGBT.  L’idea è di Phillip Picardi direttore editoriale digitale di Teen Vogue.

Picardi, gay dichiarato, ha sottolineato come la sua iniziativa abbia a “cuore” principalmente i giovani, oggi sempre più “incerti” riguardo la propria sessualità:

“Ho imparato tutto dalla mia esperienza a Teen Vogue, i giovani governano la nostra cultura e la stanno plasmando in un modo che non ci saremmo aspettati, particolarmente in materia di genere e sessualità” 

Oltre ai contenuti digitali su Them si potranno trovare anche prodotti speciali e articoli di merchandising, volti a finanziare le associazioni benefiche impegnate a supporto della comunità LGBT+.

La nuova piattaforma di Condé Nast è l’ennesimo strumento di propaganda LBGT+, finalizzato a promuovere l’agenda gender tra le file dei giovanissimi, già fortemente confusi in quanto a sessualità dall’asfissiante bombardamento dell’odierno “gender diktat” globale.