L’Università di Cagliari lancia l’iniziativa “Unicascolta“, uno sportello riservato alla comunità Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) con a disposizione psicologi, medici e avvocati per un servizio di consulenza sia diretto sia telefonico. La rettrice dell’Università di Cagliari, Maria Del Zompo, ha presentato il progetto alla presenza della vicepresidente del Senato Valeria Fedeli, sottolineando il valore della tolleranza:

“Vale sempre lo stesso principio sia per quanto sta accadendo in Francia e sia per iniziative come l’apertura di questo sportello: tolleranza e rispetto delle diversità sono fondamentali”.

Unicascolta è stato realizzato dall’associazione “Unica Lgbt” grazie al contributo dell’Ateneo e dell’Ersu di Cagliari, con il patrocinio del Comune e la collaborazione del Ctm e della Lega Italiana per la lotta contro l’Aids (Lila Cagliari). Nel corso dell’inaugurazione è stato letto anche un messaggio del sottosegretario degli Esteri, Benedetto Della Vedova, che ha rivendicato il diritto alla libertà sessuale:

“Come dimostra la cronaca di queste ore  siamo tutti tenuti a tenere alta la guardia contro una minaccia esistenziale alle libertà dell’Occidente. Ma proprio per questa ragione non dobbiamo abbassare la guardia di fronte alle minacce che non attentano alla vita, ma alla dignità di persone emarginate o oltraggiate per le proprie preferenze o la propria identità sessuale”

La vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli, ha evidenziato infine l’importanza che l’iniziativa sia nata all’interno dell’Università, invitando a tener duro nei confronti di probabili proteste:

“Importante valorizzare le nostre differenze e la nostra unicità. Bisogna sostanziare la parola uguaglianza. È straordinariamente importante che questo sportello di ascolto sia nato all’interno dell’Università. (…) Ora ci saranno immancabilmente delle reazioni ma voi pensate a tutelare al massimo questo importante servizio”.

Lo sportello LGBT dell’Università di Cagliari è l’ennesima iniziativa finalizzata a normalizzare e promuovere l’omosessualità e qualsiasi altra devianza sessuale in nome di un ideologico concetto di tolleranza.

 

RIFERIMENTI:

http://www.ansa.it/sardegna/notizie/2015/11/16/universita-a-cagliari-sportello-lgbt_d7e4b8c1-c436-4f46-9f7f-06b3c2442e38.html

http://www.sardegnalive.net/it/news/gay-lesbiche-e-transgender-apre-sportello-alluniversita-

http://lanuovasardegna.gelocal.it/cagliari/cronaca/2015/11/16/news/cagliari-differenze-sessuali-l-universita-apre-uno-sportello-di-consulenze-1.12456275

 

I commenti sono chiusi.