Lo stile “gender fluid” sfila alla Milano Fashion Week con Gucci che attraverso il suo direttore creativo Alessandro Michele ha presentato le anticipazioni della moda uomo per l’autunno inverno 2016-2017 in perfetto stile genderless.

Per Gucci in passerella ha sfilato la modella attrice transgender Hari Nef, scelta appositamente dal direttore creativo come scrive il “Quotidiano.net:

“per ribadire quanto i confini della sessualità possano essere ampi, quasi infiniti, come testimonia ancora una volta lo stile di Gucci per il prossimo inverno espresso in 60 modelli che ancora una volta hanno esaltato il look genderless”.

Michele ha inoltre dichiarato la sua soddisfazione per avere dato con il suo lavoro un contributo importante alla promozione dello stile “no gender”:

 “Sono contento di aver innescato questo detonatore del genderless un anno fa quando ho cominciato come direttore creativo”.

L’apparentemente incontenibile processo di normalizzazione dell’omosessualità passa anche per le passerelle milanesi.

I commenti sono chiusi.